News e Comunicati

Comprendere il presente, conoscendo il passato

L’Accademia Maria Luisa di Borbone presenta: “Una pratica dimenticata: il riscatto degli schiavi cristiani in terra islamica”, a cura del Prof. Marco Lenci, già ordinario di storia dell’Africa all’Università di Pisa.

Per secoli vi fu dall’Europa un flusso di prigionieri che, catturati per mare o lungo le coste dai corsari musulmani, finirono schiavi in Nord Africa o in altre zone del mondo islamico. Tanti finirono in catene la loro esistenza. Qualcuno (pochissimi in realtà) riuscì avventurosamente a fuggire. Molti poterono rientrare in patria dopo il pagamento di un riscatto. In varie città italiane (ma il fenomeno interessò tutta l’Europa) sorsero apposite confraternite per raccogliere denaro al fine di riscattare dalla prigionia islamica i propri concittadini. La conferenza illustrerà tempi e modi in cui quelle istituzioni caritative organizzarono centinaia di liberazioni. Una particolare attenzione verrà riservata al caso di Lucca ove dal 1678 in poi operò una Compagnia della Redenzione che, dietro congruo esborso di denaro, riuscì a spezzare le catene a decine di prigionieri dello Stato lucchese tra cui alcuni viareggini.

Come sosteneva Cicerone: “La storia è testimonianza del passato, luce di verità, vita della memoria, maestra di vita, annunciatrice dei tempi antichi.”

Vi aspettiamo a Viareggio presso Villa Borbone il 22 settembre alle ore 17 Per maggiori informazioni: www.accademiaborbone.it

SCOPRI iCARE con il cuore al fianco del volontariato
iCARE con il cuore