Servizi Sociali

SPAZIO NEUTRO
PER DIRITTO DI VISITA E RELAZIONE

SPAZIO NEUTRO
PER DIRITTO DI VISITA E RELAZIONE

Il servizio di Spazio Neutro per il Diritto di Visita e di Relazione è finalizzato a favorire la ripresa dei rapporti fra minore ed uno dei suoi genitori o altro membro della sua famiglia nelle situazioni in cui la relazione è ostacolata da conflitti familiari o suscettibile a provocare traumi al bambino.

In particolare il servizio ha l’obiettivo di:

  • mantenere, facilitare o ristabilire la relazione con “l’altro” genitore;
  • accompagnare i genitori a ritrovare la capacitĂ  di accoglimento del figlio e delle sue emozioni;
  • favorire il ricostruirsi del senso di responsabilitĂ  genitoriale e, quando possibile, sostenere l’organizzazione e la gestione autonoma degli incontri.

All’interno delle finalità generali di salvaguardia del diritto di relazione tra genitori e figli, il nostro servizio di Spazio Neutro/Incontri Protetti viene utilizzato per due diverse tipologie di situazioni concettualmente differenti:

  • le situazioni di separazione fortemente conflittuale (sia in coppie di fatto che coniugate) dove lo Spazio Neutro viene pensato inizialmente come luogo di transizione che non appartiene a nessuno dei “contendenti”, in cui è possibile riappropriarsi del ruolo genitoriale, abbandonando la conflittualitĂ  legata al partner;
  • le situazioni di minori separati da uno o entrambi i genitori, a seguito di un provvedimento dell’AutoritĂ  Giudiziaria, in quanto vittime di gravi trascuratezze, maltrattamenti e abusi.

TIPOLOGIA DELLE PRESTAZIONI

TIPOLOGIA DELLE PRESTAZIONI

  1. Osservazione delle dinamiche relazionali in cui l’accento è posto sul verificare l’esistenza di una relazione magari non sufficientemente buona, ma che abbia in sé dei margini di recuperabilità;
  2. Sostegno, mantenimento, ricostruzione, facilitazione in cui l’accento è posto sulla relazione o sul suo recupero tra un figlio e un genitore;
  3. Controllo, tutela, protezione, in cui l’accento è posto sulla necessità, sulla preoccupazione di salvaguardare il bambino da possibili atti lesivi, proteggendo la sua integrità fisica e psichica.

Gli incontri si svolgono all’interno di un luogo dedicato (Centro Educativa e Spazio Neutro iCARE), alla presenza di un educatore professionale, dove minore e soggetto incontrante possono relazionarsi attraverso il gioco.

Le modalità di realizzazione dell’intervento (frequenza settimanale, durata degli incontri ecc.) sono definite dal servizio sulla base delle necessità che si rilevano nello specifico.

Gli interventi saranno erogati, di norma, in orario compreso fra le 7.00 e le 21.00. dal lunedì al sabato.

PERSONALE IMPIEGATO

PERSONALE IMPIEGATO

Il personale è messo a disposizione dalla Cooperativa Sociale G. Di Vittorio risultata aggiudicataria della gara di appalto per la gestione dei servizi assistenziali ed educativi, in possesso delle seguenti certificazioni:

  • ISO 9001:2015
  • ISO 14001:2015
  • OHSAS 18001:2007
  • SA 8000:2014

Gli educatori impiegati nel servizio sono in possesso del diploma specifico di educatore professionale o del diploma specifico di laurea o equipollente, con esperienza nel settore e specificatamente formato per condurre gli incontri. Nell’esecuzione delle prestazioni, la cooperativa garantisce, nei limiti del possibile, la continuità dello stesso operatore.

Il Referente Tecnico per il Servizio di Educativa Territoriale e gestione del Servizio di Spazio Neutro cura l’organizzazione delle attività preparatorie all’attivazione dell’intervento; coadiuva l’educatore di riferimento nella stesura delle relazioni relative all’intervento; partecipa agli incontri di restituzione durante e a conclusione dell’intervento; offre momenti di consulenza e confronto agli educatori rispetto agli interventi in atto; cura il raccordo con il referente di iCARE relativamente agli aspetti tecnici degli interventi in atto e da attivarsi; con cadenza di norma quindicinale incontra il referente iCARE per le questioni di carattere organizzativo e programmatico.

RUOLO DELL'AZIENDA

RUOLO DELL'AZIENDA

L’azienda provvede alla formalizzazione e all’attivazione del servizio, effettua verifiche periodiche per un’eventuale ridefinizione del progetto iniziale e valuta la qualitĂ  dell’intervento.

Al fine di valutare l’andamento del servizio, con cadenza di norma settimanale, vengono programmati incontri di intravisione con tutti gli educatori ai quali può partecipare anche il responsabile iCARE. Mentre, ogni due settimane, vengono organizzati incontri di carattere organizzativo e programmatico tra il referente dei servizi di Spazio Neutro e il responsabile iCARE.

Per ciascun intervento è prevista una fase iniziale della durata di circa tre mesi dall’attivazione finalizzata all’osservazione delle dinamiche relazionali in Spazio Neutro. In seguito a quanto emerso dall’osservazione viene stilata una relazione nella quale, oltre alle considerazioni circa gli andamenti degli incontri, è possibile formulare eventuali proposte di ridefinizione dell’intervento stesso.
Nel periodo di espletamento del servizio è costante l’attività di raccordo, mediante contatto telefonico, fra i diversi soggetti che ruotano intorno al nucleo familiare per comunicare nuove esigenze.

AttivitĂ  di controllo
Con cadenza mensile iCARE riceve una scheda riepilogativa del servizio prestato per la rilevazione e la registrazione delle ore frontali che non frontali.

La cooperativa deve presentare semestralmente e comunque entro 30 giorni dalla richiesta avanzata da iCARE una relazione dettagliata sulle attivitĂ  svolte.

Referenti, contatti e numeri utili

Ufficio Servizi Sociali - Segreteria
Via Antonio Fratti n° 528/A –VIAREGGIO (presso la struttura RSA Tabarracci)
Dal lunedi al venerdi 7.30 - 17.00
+39 0584 3811400, +39 380 5412714
Fax +39 0584 389842
Servizi Amministrativi
Dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 15.00
+39 0584 3811419
Dr.ssa Michela Cordoni
Coordinatrice Servizi Sociali e RSA Tabarracci
Dal lunedi al venerdi dalle 8.30 alle 15.30
+39 0584 3811400
Centro Educativa e Spazio Neutro
Via Ciabattini n° 99 - VIAREGGIO
+39 0584 387444, +39 346 5054350

News e Comunicati

Contratto di servizio

contratto di servizio Servizi Sociosanitari e Socioassistenziali 2018/2020 delibera Giunta Comunale n.366 del 17/11/2017: contratto di servizio Servizi Sociosanitari e Socioassistenziali 2018/2020

Contratto di Servizio

Di seguito Ă¨ possibile visionare e scaricare il contratto di servizio stipulato tra iCare e Comune di Viareggio per la gestione dei Servizi Sociali: contratto di servizio servizi Sociosanitari e Socioassistenziali 2018/2020 delibera G.C. n.366 del 17/11/2017: contratto di servizio servizi Sociosanitari e Socioassistenziali 2018/2020   EDUCATIVA TERRITORIALE Con delibera della G.C. di Viareggio n°394 del 17/08/2002 è stato ampliato il

Dati Statistici

Riassunto 2019 Riassunto 2018 Riassunto 2015 Riassunto 2014 Gennaio-Agosto 2011 Riassunto 2010 Riassunto 2009 Gennaio-Ottobre 2008 Riassunto 2007 Riassunto 2006 Riassunto 2005 Riassunto 2004

Contratto di servizio

contratto di servizio Servizi Sociosanitari e Socioassistenziali 2018/2020 delibera Giunta Comunale n.366 del 17/11/2017: contratto di servizio Servizi Sociosanitari e

Contratto di Servizio

Di seguito Ă¨ possibile visionare e scaricare il contratto di servizio stipulato tra iCare e Comune di Viareggio per la gestione

Dati Statistici

Riassunto 2019 Riassunto 2018 Riassunto 2015 Riassunto 2014 Gennaio-Agosto 2011 Riassunto 2010 Riassunto 2009 Gennaio-Ottobre 2008 Riassunto 2007 Riassunto 2006

SCOPRI iCARE con il cuore al fianco del volontariato
iCARE con il cuore