Assistenza Scolastica

 

Descrizione

Il servizio di assistenza scolastica è un intervento di sostegno finalizzato all'integrazione scolastica dell'alunno disabile rappresentato dall'affiancamento di personale assistenziale specializzato.

 

 

requisiti per avere diritto alla prestazione

- Residenza e domicilio stabile nel territorio del Comune;

- Individuazione dell'alunno come soggetto in situazione di handicap secondo quanto previsto dagli art. 12 e 13 L. 104/92 - art. 2 DPR 24/2/1994 successivamente modificato dal DPCM 23/2/2006 N. 185:

- Attestazione di handicap e diagnosi funzionale (D.F.) - descrizione analitica della compromissione funzionale dello stato psicofisico dell'alunno in condizione di handicap - dall'unità multidisciplinare dell'Azienda USL.

 

tipologia delle prestazioni

Le prestazioni sono rivolte a soggetti disabili frequentanti gli istituti scolastici, di ogni ordine e grado, riguardano:

- La cura degli aspetti socio-relazionali degli alunni;

- L'affiancamento dell'alunno in attività pratico-manuali ed espressive. (Gli aspetti didattici e di assistenza di base sono di competenza della scuola)

 

 

personale impiegato

Gli operatori di assistenza scolastica sono in possesso dell'attestato relativo alla qualifica professionale di assistente domiciliare o equipollente e/o esperienza nel settore della disabilità e adeguatamente preparati per svolgere i compiti previsti nel progetto individuale di assistenza scolastica, sulla base delle indicazioni contenute nel PDF.

Attualmente il personale è messo a disposizione dalla Cooperativa G.Di Vittorio quale aggiudicataria della gara d'appalto per i servizi socio-assistenziali ed educativi di durata triennale (2008/2010).

 

 

modalità di accesso al servizio

Di norma è in sede di verifica del PDF (Profilo Dinamico Funzionale) e CEP (Contratto Educativo Personalizzato) che emerge l'esigenza di attivare il servizio di assistenza specialistica. E' in questa sede che l'Azienda USL, scuola, genitori, enti locali ed eventuali enti privati che propongono, concordano e sottoscrivono gli interventi necessari per l'alunno in un determinato periodo di tempo e gli impegni che ciascuna parte si assume in ordine agli specifici bisogni del soggetto.

Nel caso in cui la necessità di un intervento di assistenza emerga in movimenti diversi, è comunque necessario che sia organizzato un incontro fra scuola - equipe Azienda USL -, genitori dell'alunno, ente locale/iCare per poter valutare l'istanza e i tempi di attivazione del servizio.

 

 

ruolo dell'azienda

L'azienda provvede all'attivazione dell'intervento; partecipa agli incontri di verifica del PDF; mantiene contatti quotidiani con il coordinatore del personale della Cooperativa al fine di monitorare e verificare "in itere" l'adeguatezza dell'intervento in relazione alle eventuali segnalazioni sia del personale impiegato nel servizio, sia del personale della scuola in cui è inserito l'alunno.

Questo Sito Web utilizza la tecnologia 'cookies'. Continuando ad utilizzare questo sito stai autorizzando l'utilizzo dei cookies.