Aiuto alla Persona

 

descrizione

Nell'ambito del servizio di assistenza domiciliare è ricompreso anche il servizio di aiuto alla persona per soggetti disabili in condizione di gravità che, per attività svolte e figure professionali da impiegare, può essere ricondotto al primo.

A differenza del servizio di assistenza domiciliare, per l'aiuto alla persona il Comune di Viareggio comunica ad iCare la parte di risorse che l'azienda deve mettere a disposizione.

L'Azienda USL quindi ha a disposizione un budget che non può superare ed in base al quale si decide quali interventi attivare.

Si ricorda infatti che la legge 104/92 prevede che tale servizio "può essere istituito dai Comuni o dalle Aziende USL nei limiti delle proprie ordinarie risorse di bilancio"; non è quindi considerato un servizio essenziale, a differenza dell'assistenza domiciliare propriamente detta.

 

 

requisiti per avere diritto alla prestazione

- Residenza e domicilio stabile nel territorio del Comune;

- Accertamento dello stato di handicap del soggetto, secondo quanto previsto dalla legge 104/92, dal quale risulta la condizione di gravità;

- Valutazione dell'esigenza di intervento da parte del Servizio Sociale dell'Azienda USL.

 

 

tipologia delle prestazioni

- Interventi volti a promuovere e favorire la vita di relazione anche in collaborazione con le strutture e/o risorse del territorio;

- Interventi finalizzati a favorire l'autonomia individuale del soggetto disabile ed il recupero delle potenzialità residue.

 

 

modalità di accesso al servizio

Chi desidera usufruire di tale servizio deve rivolgersi all'Azienda USL12 - Unità Funzionale Disabilità - dove, fatte le opportune valutazioni, verranno date ulteriori indicazioni per accedere al servizio. 

 

 

ruolo dell'azienda

L'azienda provvede all'attivazione dell'intervento; programma visite a domicilio ed incontri congiunti fra responsabile A.S.P., assistente sociale distrettuale, coordinatore della cooperativa e operatore, al fine di verificare l'adeguatezza dell'intervento, l'attuazione di quanto stabilito in sede di programmazione e per l'eventuale formulazione di un ulteriore piano di intervento.

Nel periodo di espletamento del servizio è costante l'attività di raccordo, mediante contatto telefonico, fra i diversi soggetti che ruotano intorno all'assistito per comunicare nuove esigenze.

Questo Sito Web utilizza la tecnologia 'cookies'. Continuando ad utilizzare questo sito stai autorizzando l'utilizzo dei cookies.